WOW

WOW

Music, Performance

China e Leo si sono incontrati suonando musica garage nel 2009 circa, e da allora non hanno ancora smesso.
La musica è il campo attraverso cui conoscere loro stessi e l’ecosistema che li circonda. Lei, a volte, li porta in ecosistemi anche parecchio distanti, come recentemente in Canada, che hanno deciso essere come l’America ci si aspetti che sia, un paese libero e accogliente. Ogni incursione spaziotemporale in habitat estranei gli si posa addosso per un po’ e si fonde fino a iscriversi nel loro dna, in continua mutazione. A Meletao portano un set sussurato, che celebra il trionfo della presenza intima che può innescare il vibrare di una lira o un canto, nella natura rigogliosa e multivibrante. Al crescere della notte, nel folto del bosco, un concertino acustico per orchestra naturale, chitarrina e voce: si attendono meraviglie

Andrea Cota - Mondo Cane

Andrea Cota - Mondo Cane

Music& Performance

Afrofuturism, tropical & global bass.
Andrea Cota in arte Mondo Cane, è un producer, dj e musicista di base a Roma. Già metà del progetto Jungla EST e front-man degli eclettici Veeblefetzer, da quasi venti anni è instancabile agitatore musicale e cultore dei suoni globali. L’esplorazione sonora è la sua missione di sempre. Un viaggio febbrile alla scoperta di afrofuturismi, suggestioni orientali, bassi tropicali amalgamati insieme alle pulsazioni della musica elettronica, quella che fa muovere la giungla urbana

Gunnlaug Thorvaldsdottir

Gunnlaug Thorvaldsdottir

Music&Art Performance

Nata a Reykjavik, in Islanda. Attualmente vive tra Stoccolma, Reykjavik e Roma.
Da bambina Gulla emetteva suoni così strani e demoniaci che i suoi genitori si chiedevano se fosse posseduta da spiriti malvagi. All’età di tre anni, sua madre la sentì “parlare” con gli uccelli. Durante la sua adolescenza, Gulla ottenne l’attenzione nazionale in Islanda per le sue capacità vocali, apparendo in radio e in TV, eseguendo le sue poesie originali e improvvisazioni musicali. È apparsa anche su CD, colonne sonore di film e trasmissioni radiofoniche. Gulla emerse per la prima volta nel 1996 quando interpretò il ruolo del protagonista nella commedia radiofonica Mávurinn (The Seagull) . Famosa allevatrice di gatti e gattopardi, ha fornito e addestrato il felino che recita nel film di Bjork’s Triumph Of A Heartmusic. Al Centro Ricerche Fabrica Art & Communication di Treviso lavora con il compositore Andrea Molino per creare il ruolo di solista in Credo, debuttato nel 2004 allo Staatstheater Karlsruhe, alla Stazione Termini di Roma con l’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino in occasione dei Premi Nobel per la Pace; e al Queensland Music Festival a Brisbane, in Australia. Compone e registra Survival Machines, il suo primo CD solista. In anteprima al Centre Pompidou di Parigi. Lavora con  Maurizio Squillante . Collabora con il poeta islandese Ketill Larsen. Canta nel Shakespeare, di Alessandro Preziosi in tournée in più di 50 città in Italia fino al 2010. Presenta tra i 13 artisti vocali più innovativi al mondo nel CD Blood, a cura di David Moss per il Sonic Arts Network di Londra. Compone la colonna sonora del cortometraggio A’mare e crea il sound design del cortometraggio di Martina Amati.  Collabora con  Naia del Castillo, per la performance creata per il Museo di Arte Contemporanea Esteban Vincente, Segovia. Compone e suona la colonna sonora del cortometraggio Chalk, premio Best Live Action al New York ICFF e ad Amburgo Mo & Friese. Compone per The Visions nella produzione di Macbeth di Shakespeare, TeatroEuteca, Roma. Esibisce con l’attrice Ana Sofrenovic nel pezzo In Between Spaces. Vocalista nel Nativity,  con musiche di Magnus Fiennes, installazione a Coventry Garden. Concerto diretto da Massimo Nunzi all’Auditorium di Roma. Compone la musica e il sound design per molti corti e performance collaborando con artisti internazionali.

Mauro D'Alessandro

Mauro D'Alessandro

Musicista Insegnante e formatore di propedeutica musicale. Insegnante di Body Percussion.

Musicista Insegnante e formatore di propedeutica musicale. Insegnante di Body Percussion.
Inizia la carriera artistica un personale percorso sperimentale di musica concreta, acustica ed elettronica spaziando tra il teatro, la danza e il cinema, collaborando con diverse compagnie a artisti di fama internazionale.
Ha partecipando a diversi seminari per la formazione dell’educatore musicale:
con Riccardo Damasio su “l’intercultura come incontro di linguaggi”; body percussion con Pedro
Consorte (STOMP, Barbatuques). Da venti anni conduce numerosi laboratori di propedeutica e workshop
di formazione musicale; body percussion; per la messa in scena dell’attore e del danzatore.
E’ stato docente al convegno internazionale “Musica è Emozione”, di body percussion: la proprietà del corpo nell’esperienza ritmica ed espressiva; é stato docente al “Workshop Nazionale Suzuki d’inverno per archi”, “di body
percussion. Cesmi” e “Istituto Suzuki Italiano”. Tecnico esperto presso l’università la sapienza di Roma per il Master  in Teatro nel Sociale e Drammaterapia; Scuole elementari statali come esperto esterno in progetti multidisciplinari e
per il disaggio giovanile. Conduce laboratori per l’inclusione sociale e la riabilitazione di persone svantaggiate.
Per non vedenti (Istituto S. Alessio, Roma); per non udenti e pazienti psichiatrici presso l’accademia egiziana di Roma;
per minori presso U.S.S.M. ufficio dei servizi sociali minori di Palermo; per minori in stato di detenzione penale, Istituto Casal del Marmo, Roma; fondatore e direttore del gruppo musicale “Letizia Drums, (fb)”, progetto musicale integrato nato all’interno della comunità di riabilitazione psichiatrica “Villa Letizia”, Roma;per disabili presso diversi centri: la Bottega delle idee, cooperativa sociale Nuove Risposte; la Lampada de Desideri, laboratorio spettacolo integrato “La
Banda della Magliana”; Il Cantiere. All’estero: Mostar, (Bosnia Erzegovina); Kinshasa (Repubblica Democratica del Congo). Thodupuzha, Kerala, India, centro di accoglienza per figli di ragazze madri Cairo Egitto, festival internazionale “Awladna Internazional Art Forum For tHe Gifted. A Meletao Mauro ci coinvolgerà nei ritmi della Body Percussion o percussione corporale, una tecnica attraverso la quale il nostro corpo diventa un vero strumento musicale.

Diego Labonia

Diego Labonia

Light Designer

Diego Labonia, fonda di Luci e Ombre che contraddistingue sin dagli esordi per il carattere non convenzionale, innovativo e sperimentale dei propri progetti.Il punto di forza di Luci Ombre risiede principalmente nella capacità di fondere mondi diametralmente opposti, come arte e scienza o tecnologia analogica e tecnologia digitale, dando vita a connubi che ottengono un ottimo riscontro di pubblico e mediatico. Collabora con il Comune di Roma, Zètema, Area06, Teatro dell’Opera di Roma e diverse agenzie di comunicazione.
Co-fondatore del Meletao Festival, illumina la creatività e i sogni.

Lady Maru

Lady Maru

DJ, music

Lady Maru inizia a produrre musica nel 1994 con una chitarra elettrica, delle percussioni giocattolo e un 4 piste della tascam . in quegli anni comincia anche a suonare la  chitarra elettrica e vari strumenti elettronici in gruppi  post punk e no wave, due dei quali sono ancora attivi con dischi usciti da poco e date sparse tra Italia ed Europa (Cascao & Lady Maru, Trouble VS Glue) . Intraprende  la carriera da  dj  nel 2003, all inzio per piccoli  club e feste underground che sono lentamente cresciute. il suo suono spazia dalla deep house, soprattutto nelle sue produzioni, alla techno piu dura dei suoi dj set molto  apprezzati per la loro dinamicità e carica energetica. A Roma é stata resident per Amigdala, una serata techno che le ha permesso di condividere utlimamente la console con bei  nomi internazionali ( dai dj del Tresor a  Perc , Kobosil e Ellen allien ) e che ha lavorato sia nei migliori club romani che nei nuovi posti piu “interessanti come  in passato il  Goa Club o Animal Social Club , il  Rashomon, la  Rampa Prenestina, oggi l Ex Dogana.) , per  U Kabarett, una serata  techno con incursioni live e coreografiche e per afterini undergound . Collabora spesso anche con  La Roboterie, altra organizzazione di eventi techno e di arti performative ormai affermata, che lavora in tutt Italia in spazi come il Cassero di Bologna.

Nela Lucic

Nela Lucic

DJ, music

aka Nelich: attrice, performer, DJ … dal Mondo Ex dei Balcani all’Italia con tappe a Parigi & Los Angeles… di se stessa dice: ‘nonostante il mio carattere di Fuoco che traspare in tutto quello che faccio, il viaggio all’indietro verso la propria Autenticità, mi costringe a stare calma… lo accetto perché è tutto ciò che mi interessa!’

Simone Di Pascasio

Simone Di Pascasio

Actor

Due metri e spicci di altezza, per Emilia è biondo, ma lui non lo sa, per cui si ostina ad avere i capelli neri.  Per tutti e sopra-tutti è il “faro”: un dinoccolato compendio di caos organizzato che non sa cosa significhi risparmiarsi.
Sognava di diventare uno scienziato pazzo. C’è riuscito solo a metà. Oggi è un attore pazzo. “Felicemente condannato” come dice di essere sul palco, nutre tuttora desideri irrazionali: essere un grande calciatore, saper volare, parlare con gli animali. Dicono ci sia riuscito, ma non è dato sapere in cosa. E se questo vi sembra strano è perché forse non l’avete ancora visto in scena.
Tania

Tania

Danza e Performance

La sua formazione come ballerina nasce in Russia, aveva sette anni quando ha iniziato a studiare danza classica e balli popolari tradizionali tra i Nevoni. Poi in Italia, dai 10 ai 24 si è formata come ballerina ed insegnante, approfondendo sopratutto il mondo della danza Modern Jazz e contemporanea per poi appassionarsi al mondo del Hip Hop gli ultimi 5 anni. Muoversi con il fuoco, significa connettersi con il  suo elemento affine, quel fratello mai avuto, dato che la sua famiglia cresce dando luce a sole donne da 300 anni . Così per me, connettermi con questo elemento significa sprigionare tutta la passione per la vita e l’amore, per la geometria della perfezione universale. Non ci sono movimenti bruschi, anzi, la sinuositá delle linee con il fuoco tra le mani gli da la opportunità di osservarlo meglio quando si muove e così si ipnotizzo anche lei come tanti di noi! E’ anche massaggiatrice, talento che ha scoperto da quando aveva 10 anni, ha deciso di approfondire i suoi studi e pratiche in questo 2019 in Thainlandia, dove ha deciso di prendere il suo primo certificato di operatrice e dara molto volentieri la sua disponibilità anche a sessioni di Danze nei corpi a questo meraviglioso incontro di anime.

Aurelio Nappi

Aurelio Nappi

Spettacolo

Ha studiato teatro a Roma, Foggia, Milano e Trieste e regia a Roma e a Trento; Nato a Roma e laureato in comunicazioni internazionali a Perugia.  Si è sempre dilettato scrivendo poesie e racconti e dal 2010 scrive testi per il teatro, alcuni dei quali monologhi che ha rappresentato a Trento, Roma e Trieste in circuiti alternativi. Ha realizzato alcuni cortometraggi, sia comici che documentari. a Meletao porta un monologo raccontando in modo simpatico ma profondamente umano l’impresa di Colombo e cosa avvenne dopo scritto a fine ‘800 in sonetti romaneschi da Cesare Pascarella.

Eleonora Fantini

Eleonora Fantini

Spettacolo, Musica

nata a Roma, cresciuta nella sua città ha dato di lancio per un lungo viaggio principalmente in Europa dove, alla ricerca di sé stessa ha conosciuto molte persone da vicino… Adesso che ha capito dove guardare, vuole condividere l esperienza giocosa che fin ora è stata la sua vita con chi sia interessato a demeccanizzare un pochino la propria.
Ha partecipato a laboratori di teatro vari e ha dedicato molto tempo all’arte in molteplici forme… Ora conta di dedicarsi con dedizione a ciò che ha scoperto piacerle di più..l’arte per la vita…
Alessandra Meli

Alessandra Meli

Percorsi sensoriali

 performer, fotografa, scenografa e scenotecnica. Vive e lavora a Catania. Dopo un periodo di attività come fotografa, sceglie di spostare l’attenzione sul lavoro del corpo e del sentire. I luoghi scelti spaziano  dal  teatro, ai luoghi d’arte, agli spazi di  strada. Ha dato vita a performance centrate sui sensi e sulle diversità  mettendo in scena anche opere con attori ed attrici con disabilità psichica e corporea. Da anni intenta nello studio della progettazione di  spazi  teatrali propone riflessioni sui luoghi delle città e sui varchi temporali offerti dal tempo degli oggetti.

OFFERTA iscrizione on-line!

Acquista ora!